martedì , 14 agosto 2018

Home | Editoriali | Quattrozampe di giugno in edicola

Quattrozampe di giugno in edicola

La fattoria didattica L’Anello di Re Salomone è davvero una grande famiglia. Un luogo dove l’amore pervade ospiti e ambienti che merita di essere visitato. Qui si insegna il rispetto per gli animali alle nuove generazioni, ponendo le basi per un mondo migliore. Ne abbiamo parlato nella storia del mese, raccontando di come Lana, il lama, Silvestro, l’alpaca, Teodora, la maialina e tanti altri sono stati salvati in extremis da morte certa. Ora proprio loro sono i protagonisti di laboratori didattici per scuole e non solo. Gli animali, nonostante il male ricevuto dall’uomo, ci insegnano a essere migliori, ad aprire la porta del cuore e a farci provare emozioni fino a quel momento taciute.

È questo che vogliamo trasmettere ai nostri lettori, far uscire da ognuno di noi la parte migliore, magari adottando uno dei cani sfortunati della sezione “Ho bisogno di te” che aiuta il volontariato, oppure sostenendo una delle tante associazioni animaliste protagoniste sulle nostre pagine. Dal sociale a tante curiosità in tema di comportamento: vi siete mai chiesti come dorme Fido e se sogna? Di quante ore ha bisogno per il suo riposo canino?

Occhio, poi, al territorio di Micio, che ama marcare come dice lui, tra graffiature, spruzzi di urina e sfregamenti vari. Nel servizio spieghiamo tutto nel dettaglio, compresi i motivi, secondo il felin-pensiero. Tante risposte, poi, sul viaggio e su come prepararsi al meglio, nel dossier del mese, mentre l’inchiesta affronta l’annoso problema dei costi del pet, dell’assurda Iva al 22% nelle prestazioni veterinarie e delle magre detrazioni, suggerendo tanti consigli utili per risparmiare: anche perché tutti questi costi fiscali non fanno che aumentare il rischio abbandoni. Dulcis in fundo, un ampio reportage su Marina di Scarlino e dintorni, una delle coste più spettacolari della Maremma: siamo andati sul posto per testare il territorio e offrire ai nostri lettori tante informazioni esclusive, a partire dalle spiagge dog-friendly. Buona lettura

 

© Riproduzione riservata