mercoledì , 19 settembre 2018

Home | Cani | Salute e benessere | Sale e antigelo: come proteggere le zampe dei nostri pet
zampe

Sale e antigelo: come proteggere le zampe dei nostri pet

Passeggiando per le città dove, nei mesi invernali, neve e ghiaccio fanno un po’ da padroni ci si imbatte i cani ben coperti da cappottini di ogni genere… ma come proteggere le zampe? A contrastare l’effetto delle rigide condizioni metereologiche arrivano prodotti che possono essere nocivi per i nostri amici a quattro zampe. Si tratta dell’antigelo, senza dubbio tossico se ingerito, ma pericoloso anche per le zampe e i cuscinetti che potrebbero essere screpolati o feriti. Anche il semplice sale, quindi, può irritare ed essere fastidioso per i nostri animali.

Scarpette e toeletta

Una soluzione per alleviare i fastidi dei nostri amici che, passeggiando in città, non possono evitare questi prodotti può essere l’utilizzo delle scarpette utili non solo per proteggere le zampe, ma anche per aiutare i cani più anziani ad avere maggiore stabilità. E se a Fido non piace indossare le scarpe? Una toeletta accurata delle zampe è comunque doverosa. Bisognerà ripulirle bene da ciuffi di pelo, specie quelli che si formano tra le dita per evitare che si formino pallette di ghiaccio che possano poi venire rimosse e ingerite dall’animale. Lavare le zampe al rientro dalla passeggiata, può essere un modo per minimizzare eventuali danni. Così come passare una crema protettiva sui cuscinetti.

© Riproduzione riservata