domenica , 23 settembre 2018

Home | Cani | 10 ragioni per preferire il cane al gatto

10 ragioni per preferire il cane al gatto

Ieri vi abbiamo dato 16 buone ragioni per preferire i gatti ai cani. Oggi, per par condicio, ne elencheremo 10 per propendere per i cani.

Niente lettiera

La lettiera è la condanna per chiunque abbia un gatto in casa. Filtro ai carboni attivi, profumatori, pulizia periodica non bastano per evitare quell’odore insopportabile e acre che deriva dalla cassettina dei mici.

I cani non lasciano questo tipo di cattivi odori per casa, basta addestrare loro ad attendere la passeggiata e noi stessi a raccogliere i loro bisogni.

I cani vogliono solo divertirsi

Diciamolo, giocare con un gatto non è sempre cosa semplice. Tutto dipende da quanta voglia abbia di darti retta e se il gioco è di suo gradimento. I cani, invece, sono sempre entusiasti. L’interazione con te e con qualsiasi tipo di gioco è sempre un bel momento per loro, che sono pronti a giocare e a muoversi praticamente in ogni istante.

I cani accettano i cambiamenti

I gatti sono legati al luogo, cambiare casa, città o ambiente in generale è generalmente un trauma. Con un cane è tutto più semplice, a lui basta che ci sia tu per stare bene. Un nuovo elemento in famiglia, una nuova abitazione, un nuovo stile di vita saranno ben accetti se tu sei tranquillo. Non vale proprio per tutti i cani, anche loro si differenziano per carattere, ma sarà sempre meglio che nel caso di un gatto.

I cani sono ubbidienti

Spiegare a un gatto che non può fare qualcosa è praticamente impossibile: salterà dove vuole, entrerà dove vuole e in generale sarà indolente a qualsiasi imposizione. Un cane può essere addestrato ed educato, cosa che rende più facile e felice la convivenza. Potrai lasciarlo solo in casa sicuro che al tuo ritorno non ci saranno danni irreversibili, con il gatto è sempre un gioco d’azzardo.

I cani possono essere addestrati

Addestrare un gatto non è impossibile, ma è molto molto difficile. È più frequente che un gatto addestri un umano, piuttosto che viceversa. Con un cane il gioco è più semplice, sono portati all’attenzione e il cibo è un ottimo motivatore, per cui allenare un cane e insegnarli cosa fare e cosa no a seguito di semplici comandi è facile.

I cani hanno un grande potenziale

Proprio perché addestrare un cane è assolutamente possibile, il cane può diventare un elemento utile nella società umana. Ci sono i cani guida, i cani da recupero, i cani che partecipano alle operazioni di polizia. I cani sono dei grandi lavoratori e i gatti decisamente no.

I cani sono protettivi

I cani amano immensamente il proprio padrone e lo proteggono dagli estranei e da eventuali pericoli. Un gatto correrà a nascondersi, un cane si metterà in prima fila per non farti avvicinare da malintenzionati. Inoltre rispondono alla nostra paura, la sentono e in base ad essa reagiscono di conseguenza. Tra l’altro un cane di piccola taglia potrebbe essere un migliore allarme rispetto a uno grande, poiché più sensibile ai rumori esterni. Magari non saprà combattere quanto un grande cane, ma di sicuro ti metterà in allarme in anticipo.

Tra i cani c’è più scelta

Le razze di cani e le razze di gatti sono tantissime, ma mentre tra i gatti abbiamo più o meno sempre le stesse dimensioni, cambiano il pelo o il colore degli occhi, tra i cani abbia un’ampia scelta sotto tutti i punti di vista. Da un gigantesco alano e un minuscolo chihuahua possiamo decidere qual è la dimensione che meglio si adatta alle nostre esigenze.

Il cane rende il tuo stile di vita attivo

fitness, sport, people and lifestyle concept – happy couple with dog running outdoors

Ogni giorno il padrone di un cane sa che dovrà alzarsi e portare a spasso il suo quattrozampe: se piove, se nevica, se fa freddo o anche se fa caldo. Questo ci porta ad avere uno stile di vita obbligatoriamente attivo. Se uniamo l’utile al dilettevole possiamo addestrarli a seguirci mentre andiamo a correre o in bicicletta, così la forma nostra e del nostro cane rimarrà sempre impeccabile.

Il cane è il migliore amico dell’uomo

Da oltre 15.000 anni il cane è il migliore amico dell’uomo. Anche se troviamo evidenze della presenza felina negli insediamenti umani già nel Neolitico il legame tra uomo e cane è stato sempre più profondo di compagnia, fedeltà e reciproco aiuto. Per quanto i gatti siano stati venerati in passato, il rapporto meno divino e più quotidiano con il cane è rimasto un elemento immutabile fino ai giorni nostri.

© Riproduzione riservata