domenica , 20 maggio 2018

Home | Attualità | Rimini: il via del Comune alla balneazione dei cani

Rimini: il via del Comune alla balneazione dei cani

Buone notizie per chi non riesce a separarsi dal suo “Fido” nemmeno per un tuffo al mare: a Rimini sarà finalmente possibile fare il bagno al mare con il proprio cane.
La bozza di ordinanza per la balneazione degli animali domestici ha ottenuto già il 4 aprile 2018 il parere favorevole dell’Ausl, sia dal Servizio veterinario sia dall’Igiene pubblica.

Esistono però delle restrizioni: i tuffi dei nostri amici a quattro zampe saranno consentiti solo negli stabilimenti balneari con aree attrezzate per la loro accoglienza, lo specchio d’acqua dedicato sarà delimitato da boe e gli orari saranno “tali da non interferire con le normali attività di spiaggia”

La proposta per l’autorizzazione al bagno in mare dei cani è arrivata lo scorso autunno dal consigliere comunale Filippo Zilli.
Data la grande opportunità molte strutture alberghiere si sono attrezzate per ospitare i turisti che si portano in vacanza l’amato quattro zampe.

L’assessore Roberta Frisoni ha dichiarato che «La possibilità di aprire ai cani la balneazione è un servizio aggiuntivo ai turisti e viene incontro alle nuove esigenze dei cittadini» Per questo ha lavorato a un regolamento specifico, consultandosi con l’Ausl e gli operatori delle spiagge, tenendo sempre presente il principio della garanzia della salute pubblica.
L’Ausl ha riferito che presto ci sarà un chiarimento a livello regionale, dovuto alle tante domande poste dalle differenti realtà marittime per l’adozione del regolamento delle spiagge ‘dog-friendly’.

Da Palazzo Garampi, inoltre, arriva la puntualizzazione che Rimini è stato il primo Comune della provincia a ricevere l’ok – anche se il primato è stato recentemente rivendicato anche da Riccione.

© Riproduzione riservata