mercoledì , 17 gennaio 2018

Home | Slider

Slider

Le ragioni per cui il cane abbaia

La comunicazione uditiva del cane è piuttosto semplice, costituita da alcuni segnali che permettono, insieme all’analisi della postura del corpo e della mimica facciale, di comprendere il messaggio sottostante. Tra questi segnali, oltre all’abbaio che verrà successivamente analizzato nel dettaglio, sono noti: il guaito: spesso manifestato in seguito a dolore acuto; il mugolio: indicativo di frustrazione o di disagio, indirizzato …

Leggi tutto »

Il fumo è dannoso per gli animali domestici

Il fumo fa male, agli esseri umani e agli animali. Finora tutte le campagne di sensibilizzazione ci hanno messo in guardia sugli effetti mortali che il fumo di sigaretta ha sull’organismo nostro e dei nostri simili, ma non sono solo gli umani a essere in pericolo quando entrano in contatto con la nicotina e i derivati della combustione. Lo hanno …

Leggi tutto »

Responsabilità penale per la detenzione di animali in gravi condizioni igienico-sanitarie

Sono sempre più frequenti i casi di persone che detengono animali in stato di sovraffollamento e in gravi condizioni igieniche. Indubbiamente ci sono delle responsabilità penali. In particolare, la norma di riferimento è l’articolo 727 del Codice Penale il quale stabilisce che “chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino a un …

Leggi tutto »

Il rifugio per cani e gatti dello chef Antonello Colonna

Antonello Colonna, oltre a essere un prestigioso mago dei fornelli, è anche un meraviglioso amante di animali. Se ne innamora al primo sguardo. Cani e gatti, tutti trovatelli, li adora, li cura e per loro cerca anche adozioni del cuore. Tutto succede nel parco del suo magnifico resort di Labìco, la sua città, alle porte di Roma. Dalle parti di …

Leggi tutto »

Miracolo di Natale per Brother

I social sono un mezzo molto potente e anche molto utile se usato come ha fatto Laura Byrne. E la vincitrice australiana del reality Bachelor e ha un gran seguito su Instagram. È anche una grande amante degli animali, per questo, poco prima di Natale, ha voluto lanciare un appello a tutti i suoi follower: trovare una casa al piccolo …

Leggi tutto »

Percorsi a ostacoli con la Rally-O

Nella rally-o il binomio conduttore-cane affronta un percorso indicato da diversi cartelli, ognuno dei quali prevede l’esecuzione di un esercizio, che può essere stazionario o di movimento. Lo spostamento tra un cartello e l’altro viene eseguito con il cane che procede in condotta alla sinistra del conduttore. I cartelli vengono tenuti alla destra del binomio, tranne quelli che prevedono un …

Leggi tutto »

Una marcia in centro per aiutare il rifugio Enpa di Ponzano

Un’iniziativa insolita, ma he ha riscosso molto successo, quella del rifugio Enpa di Ponzano (Treviso). Il giorno della Befana sono state aperte le gabbie del rifugio, per portare tutti i loro ospiti al centro della città di Treviso e sfilare in compagnia dei volontari. Impossibile non notare questa banda rumorosa, ma molto educata, che attraversava la città con maglie blu …

Leggi tutto »

Thai, il Siamese vecchia maniera

Costretto suo malgrado a cambiare nome, il Thai non è altro che  il Siamese di antiche origini, approdato in Europa alla fine dell’800. All’inizio del XX secolo era considerato il felino domestico ‘à la page’, coccolato ed esibito con orgoglio da chi, invece di adottare un qualsiasi gatto di strada, poteva permettersi il ‘lusso’ di acquistarne uno elegante e blasonato. …

Leggi tutto »

Nomi e Noè al Ministero degli esteri francese

Il Ministero degli Esteri francese ha fatto due nuove assunzioni. Due elementi molto particolari da aggiungere al proprio staff per gestire un compito arduo: difendere il palazzo e tutte le opere artistiche che contiene. Si tratta di Nomi e Noè, due gattoni che dovranno dare caccia ai topi che infestano i palazzi del lungo Senna, compreso quello del Ministero. La …

Leggi tutto »

Disciplinare il cucciolo di cane con il gioco

Giocando si impara la disciplina. Divertendosi, il giovane impara prima e le nuove nozioni si sedimentano più radicalmente nella sua mente. Volendo educare un cucciolo, una delle cose più difficili in assoluto è ingaggiarlo e, per così dire, essere interessanti per lui. Se ciò è semplice nei primi mesi di convivenza con il nostro nuovo amico, data una prima fase …

Leggi tutto »