mercoledì , 22 novembre 2017
Home | Piccoli animali | Razze | Il souslik: lo scoiattolo di terra
Souslik

Il souslik: lo scoiattolo di terra

Classe: Mammalia
Sottoclasse: Theria
Ordine: Rodentia
Sottordine: Sciuromorpha
Famiglia: Sciuridae
Sottofamiglia: Sciurinae
Genere: Spermophilus
Specie: S. citellus

Il souslik è spesso spacciato per un mini cane della prateria o per un cucciolo dello stesso. In realtà si tratta di due animali all’apparenza simili, ma che appartengono a due generi diversi. Il suo nome ufficiale è citello. Conosciamolo meglio

È originario della Repubblica Ceca e Slovacca, dal sud-ovest della Polonia fino all’Europa del sud-est e alla Turchia europea, Moldavia e Ucraina, ma in alcune di queste zone si è ormai estinto. Il souslik è un roditore vegetariano e diurno, in natura si ciba di piante, radici e semi e tale deve restare la sua alimentazione in cattività, basata su fieno e verdure e integrata con frutta fresca.

Il cugino americano

I suoi denti incisivi sono a crescita continua come quelli di tutti i roditori e il suo aspetto è molto simile a quello del cane della prateria per il quale, spesso, viene spacciato. Di diverso in realtà, oltre al genere di appartenenza, hanno la dimensione, più contenuta nel citello che pesa tra i 200 e i 400 grammi, e il colore: il dorso del cane della prateria è, infatti, tendente al marrone e la sua coda è scura solo in punta e non tutta come per il citello.

Arricchimento ambientale

Il souslik è un animale sostanzialmente selvatico e tale rimane se non viene maneggiato sin dalle prime settimane di vita.

La gabbia dev’essere molto ampia con pareti lisce e fondo pieno con un abbondante strato di fieno per permettergli di ricavare un nido. Inoltre, scatole, tubi e rotoli di cartone sono ben graditi, così come rametti da rosicchiare o giochi di legno non tossico. Ovviamente abbondante tempo deve essergli dedicato anche alle uscite in un ambiente sicuro dove non possa causare danni.

Da solo o in compagnia

La temperatura della stanza in cui alloggia non dev’essere eccessivamente alta. Il souslik sopporta, infatti, meglio le temperature basse. Rispetto al cane della prateria è un animale poco sociale, ma tenere una coppia o più soggetti è comunque possibile. Meglio se non di sesso opposto, per evitare cucciolate indesiderate, e comunque mai due maschi in presenza di una femmina.

Alimenti controindicati:

• miscele di semi, mais, cereali, carrube e fioccati (mangimi commerciali per roditori)
•”snack” commerciali per roditori (bastoncini di semi e melassa, barrette di cereali, caramelline allo yogurt, ecc.)
• frutta secca (noci, nocciole, arachidi…)
• carboidrati (pane, biscotti, grissini)
• avocado, patate, parti verdi di patate, pomodori e melanzane
• dolciumi, cioccolata
• ogni alimento di origine animale, comprese crocchette per cani o gatti

Di Federica Forte (Riproduzione vietata)

Foto ©USBFCO/Shutterstock