sabato , 23 settembre 2017
Home | Gatti | Somalo, l’Abissino a pelo lungo
gatto somalo

Somalo, l’Abissino a pelo lungo

Si tratta di un gatto dallo sguardo intenso e fiero, molto simile all’abissino, ma più grande e a pelo lungo. Per questo motivo nel 1963, Mary Mailing lo portò in esposizione come risultato di un incrocio tra Abissini e Persiani, definendolo Somalo.

Tuttavia questo peloso dai colori intensi a bande alternate, non ha origini realmente africane. Venne riconosciuto ufficialmente sia negli Stati Uniti che in Europa, alla fine degli anni 60, ma solo in Nuova Zelanda si iniziò a valorizzare la razza, fissandone lo standard.

Temperamento

gatto somalo

In genere i gatti Somali sono estroversi in famiglia e più timidi con gli estranei. Molto intelligenti, hanno bisogno di un ambiente ricco di stimoli. Anche per questo motivo adorano scatoloni, mensole e trespoli, ideali per arrampicarsi e compiere i tipici balzi acrobatici.

Quest’amico a quattro zampe impara facilmente ad aprire le porte, e gli piace stare al centro dell’attenzione, ma per il resto si comporta proprio come il più docile dei cagnolini.

Il somalo, se pur vivace (soprattutto da piccoli tendono a cacciarsi nei guai), è infatti super affettuoso, partecipando con allegria alla vita familiare. Dolcissimi miagolii di accoglienza celebrano ogni volta il rientro dei proprietari.

I colori

gatti

Il mantello sontuoso è composto da bande alternate di colori caldi o freddi, ma comunque molto naturali. Tra questi, è possibile distinguere tre categorie di Somali, ognuna con le sue varianti cromatiche.

Lepre o Ruddy: calde tonalità marrone vermiglio, con petto, interno zampe, sottocoda e base del pelo arancio intenso.

Blu: mantello blu-grigio intenso, ticking acciaio scuro e sottopelo crema rosato

Sorrel: rosso rame, con punta della coda rosso-bruno scuro

Peculiarità e cure

gatto

Non richiedono cure o attenzioni particolari, se non una temperatura ambientale particolarmente mite. Il pelo soffice e setoso, richiede invece di essere spazzolato più o meno tre volte a settimana.

Gli occhi sono a mandorla, di norma verdi, le orecchie grandi e appuntite mentre la coda è lunga e folta, come il resto del manto d’altronde.

Un Somalo adulto può pesare dai 3,5 a 5,5 kg.