martedì , 17 ottobre 2017
Home | Gatti | Razze | Kurilian Bobtail: il gattone con la coda a pompon
Kurilian-Bobtail

Kurilian Bobtail: il gattone con la coda a pompon

Razza: Kurilian Bobtail
Origine: Arcipelago delle Isole Curili
Ascendenza: gatti selvatici e domestici
Peso: 4-5 kg la femmina, 5-6 kg il maschio
Ibridazioni: Kurilian Bobtail a pelo corto con Kurilian Bobtail a pelo lungo Temperamento: affettuoso, socievole e giocherellone

Fino a non molto tempo fa praticamente ignoto al di fuori della Russia – dove, grazie al suo buon carattere e al look selvatico, godeva invece di una certa popolarità – il Kurilian Bobtail appartiene a una razza evolutasi in modo naturale e in totale isolamento nel lontano arcipelago delle Kurili, per lungo tempo inaccessibile base militare. Chi ha avuto la fortuna di osservare allo stato libero questo straordinario atleta dei ghiacci, affascinante come i grandi felini selvatici, ha potuto ammirare la grazia con cui corre sulla banchisa polare.

Ancora raro in Europa, è stato tra i protagonisti delle ultime esposizioni feline, dove ha catturato l’attenzione degli appassionati

Impegno e socialità del Kurilian Bobtail

Curioso, socievole e molto intelligente, il Kurilian Bobtail si adatta facilmente alla vita domestica, pur conservando una certa indipendenza.

In libertà è noto per le sue doti di abile cacciatore, ottimo pescatore e nuotatore, caratteristiche che mantiene anche nella vita domestica, a cui si adatta benissimo, grazie al carattere estremamente mite ed equilibrato, tenero e dolce.

Ama le coccole e le carezze, ma sa manifestare il suo affetto senza essere mai invadente. Convive benissimo con altri gatti e con i cani. Curioso, socievole e molto intelligente, si comporta per certi versi come un cagnolino: adora giocare e si mostra sempre molto devoto a chi si prende cura di lui.

Cure mediche del Kurilian Bobtail

Il Kurilian Bobtail è un gatto robusto che, sviluppatosi naturalmente, gode di ottima salute e non soffre di particolari patologie o tare ereditarie.

Pelo e aspetto del Kurilian Bobtail

La natura lo ha fornito di un folto mantello, di piedi vellutati di pelliccia e di ciuffi di pelo che fuoriescono anche dalle orecchie, conferendogli il tipico aspetto da lince. La testa è ingentilita dai lineamenti arrotondati e dallo sguardo intenso degli occhi dolcissimi. Le zampe posteriori, più lunghe delle anteriori, determinano una particolare andatura, leggermente inclinata in avanti. Ma la caratteristica che lo rende inconfondibile è la cortissima coda a pompon (non più di 7-8 cm), ben fornita di pelo, diversa e unica per ogni esemplare: nodosa, curva, storta o a spirale.

Il mantello non richiede cure eccessive: basta una spazzolata o una passata di pettine a denti larghi una volta la settimana per gli esemplari a pelo corto (più spesso solo in primavera, quando vanno soggetti a una muta breve, ma intensa), due o tre volte per quelli a pelo semilungo. Abituandoli fin dalla più tenera età, un bagno ogni tanto lo mantiene pulito e setoso.

Il mantello del Kurilian Bobtail può avere tutti i colori tradizionali (nero, rosso, squama di tartaruga) e i relativi diluiti (blu, crema, blu tortie), solidi o con marcature tabby, con o senza pezzature di bianco, anche nelle varietà silver e smoke. Non essendo consentiti incroci con altre razze, non sono invece ammesse le colorazioni di evidente ibridazione, come il chocolate, il fawn, il cinnamon, il lavanda e le varianti colourpoint.

Di Giulia Settimo (Riproduzione vietata)

Foto Sylvia Pampallona OnlyForPets www.onlyforpets.it