venerdì , 20 aprile 2018

Home | Gatti | Turco Van

Turco Van

I gatti hanno paura dell’acqua. Un assunto che ci insegnano da sempre, ma che in natura trova le sue eccezioni. Parliamo del Turco Van, una razza scoperta da due viaggiatori inglesi che nel 1955, colpiti dalla sua capacità di tuffarsi nell’acqua per catturare il pesce ne importarono due esemplari, maschio e femmina. Dalla coppia nacquero piccoli che, proprio come i genitori, avevano un mantello semilungo bianco-gesso, con macchie castano chiaro sulla testa e la coda dello stesso colore, ad anelli alternati in chiaro-scuro.

La razza

La razza è stata riconosciuta in Inghilterra nel 1969. In Italia è tuttora poco diffusa e anche nel resto del mondo è comunque piuttosto rara. Si pensa che sia una derivazione dell’Angora Turco, sviluppatasi nell’area intorno al Lago Van.

Caratteristiche fisiche

Questo gattone ha una corporatura robusta e piuttosto allungata, la femmina arriva a 4-5 kg, mentre il maschio raggiunge i 5-8 kg. È rivestito da un inconfondibile mantello bianco candido, con fiamme rosso-dorato o crema alla base delle orecchie. La natura gli ha regalato una pelliccia serica, morbida e fitta, ma priva di sottopelo lanoso, sontuosa nella stagione invernale e decisamente più corta nei mesi estivi. Tali caratteristiche sono il risultato del suo adattamento all’ambiente di origine, tipicamente continentale con estati molto calde e inverni rigidi.

La sua peculiarità predominante è l’amore per l’acqua, che si manifesta già in tenera età La mamma fa giocare moltissimo i suoi piccoli, insegnando loro ad avere confidenza con l’acqua e a usarla anche per la toeletta quotidiana, sono infatti soliti bagnarsi nell’acqua per pulirsi con lingua e zampe.

  • TESTA: un corto triangolo smussato, con muso arrotondato, fronte leggermente bombata, naso diritto di media lunghezza con un lieve stop a livello degli occhi, collo piuttosto corto e muscoloso.
  • OCCHI: grandi, ovali e leggermente obliqui, espressivi, di colore blu, impari, ambra o verde.
  • ORECCHIE: da medie a grandi, alte sulla testa e con apertura verso l’esterno, ricche di pelo, leggermente arrotondate all’estremità.
  • CORPO: di taglia medio-grande, pesante e solido, robusto e allungato, molto muscoloso.
  • ZAMPE: mediamente lunghe, muscolose, con graziosi piedi arrotondati e ciuffi di pelo tra le dita.
  • CODA: di lunghezza media, folta e soffice, ma senza sottopelo, colorata (rosso arancio o crema) su tutta la lunghezza, con anelli netti e ben separati.
  • MANTELLO: bianco-gesso sul corpo e rosso, bruno rossiccio, nero, blu o tortie solo al contorno delle orecchie e sulla coda; semilungo, impermeabile, soffice e poco aderente al corpo, di tessitura serica, senza sottopelo lanoso, ma con calzoni e abbondante collare.

Carattere del Turco Van

Il Turco Van è un gatto affettuoso e intelligente, ama la vita tra le mura domestiche, specie se la casa è provvista di giardino e vasca con i pesci. Ha un’incontenibile passione per l’acqua, in cui si immerge con piacere e senza timore, tanto che lo si può considerare il suo territorio di caccia. È un cacciatore irriducibile e abilissimo pescatore, molto agile e giocherellone anche in età matura, rincorre qualunque cosa si muova e segue il padrone in ogni suo movimento. Ha un temperamento vivace e focoso, gradisce molto la compagnia delle persone e detesta rimanere solo. Ha un carattere particolare e una forte personalità, va d’accordo con gli altri animali, anche cani di taglia grande, ma è tendenzialmente dominante e cerca di sottometterli. Essendo anche piuttosto permaloso, non accetta facilmente di essere sgridato o punito, ma poi non sa resistere alla tentazione del gioco. Il suo temperamento socievole e giocherellone lo rende adatto anche ai bambini, seppure sia necessario fare attenzione con i più piccoli, perché spesso diventa troppo impetuoso.

È consigliato per chi vuole un animale vivace ed è disposto ad accettare di buon grado alcuni incidenti domestici. Lo devono evitare tutte quelle persone nervose o che desiderano un coccolone, da accarezzare davanti alla TV, stando fermi sul divano. In generale il Turco Van va bene per chi ha già un’esperienza con i felini, specie se attivi.

Cure

Il Turco Van è robusto, può vivere tranquillamente all’aperto, perché non soffre né il freddo invernale, né l’afa estiva. Adora il pesce, perciò occorre inserirlo di frequente nella sua dieta, che deve essere leggera e con poca carne.

Durante l’inverno, il mantello semilungo, ma privo di sottopelo, richiede solo regolari spazzolate.In primavera perde moltissimo pelo, perciò deve essere spazzolato spesso e con cura, per evitare che ingerisca il pelo.

Essendo un gatto indipendente ed esuberante, non si piega facilmente alle regole. Deve avere sempre a disposizione almeno una piccola vasca di acqua in cui giocare liberamente.

© Riproduzione riservata