mercoledì , 22 novembre 2017
Home | Gatti | Abissino
abissino

Abissino

L’Abissino assomiglia davvero a uno dei piccoli felini raffigurati nei papiri o scolpiti nei monumenti egiziani.

Origini

gatto abissino

Portato probabilmente in Europa nel 1868 dai soldati inglesi, nell’82 venne poi presentato ufficialmente all’esposizione felina del Cristal Palace di Londra.

Carattere

Il temperamento espansivo e sensibile ne fa un perfetto animale da compagnia. Non solo è bellissimo quindi, ma anche intelligente, equilibrato, tenero e affettuoso, simpatico, allegro e giocherellone.

L’Abissino ama essere al centro dell’attenzione e partecipa intensamente alla vita della famiglia, comportandosi quasi come un cagnolino. Questo gatto adora il contatto fisico con il padrone, divertendosi a piazzarsi sulle sue spalle e non disprezzando il guinzaglio, se abituato da piccolo.

Comunica il desiderio di coccole attraverso suoni delicati, utilizzando diverse tonalità, continuando finché qualcuno gli dà retta. Allo stesso modo farà con la richiesta di cibo.

Estroverso e socievole convive senza problemi con altri gatti o cani. Chi per necessità trascorre molte ore al giorno fuori casa, dovrebbe evitare di lasciarlo solo, adottando magari un altro quattrozampe.

Caratteristiche fisiche

gatto abissino

La corporatura snella e allungata di questo gatto di media taglia fa pensare al felis lybica africano, mentre il ticking della pelliccia, caratterizzata da un’alternanza di diverse bande chiare e scure su ogni singolo pelo, produce riflessi lucenti e cangianti.

Agile, atletico ma sempre attento, è capace di spiccare balzi acrobatici senza provocare danni. La sua curiosità è proverbiale e il gioco costituisce per lui una fonte di piacere insostituibile, che gli offre inoltre la capacità d’imparare costantemente.

Sempre in movimento, consuma parecchia energia e per soddisfare il proprio appetito ricorre di frequente al furto con destrezza, di cui è particolarmente capace.

Cura e benessere

Gode generalmente di ottima salute, per cui non necessita di cure e attenzioni particolari, ma può soffrire gli sbalzi di temperatura e i colpi d’aria.