mercoledì , 22 novembre 2017
Home | Esperti | Comportamento | Cane anziano aggressivo: come mai?
cane anziano aggressivo

Cane anziano aggressivo: come mai?

Una lettrice ci scrive per sapere come mai il suo cane, con l’avanzare dell’età, mostri aggressività nei confronti degli altri cani.

Buongiorno,
ho una cagnolona di quasi 10 anni, è un incrocio tra uno spinone italiano e un maremmano, quindi taglia grande. L’abbiamo accolta in casa dal canile quando aveva già un anno, ma devo dire che non ci ha mai dato alcun tipo di problema comportamentale: docile con persone e cani, ubbidiente, abbaia veramente pochissimo ed è sempre stata una giocherellona, anche crescendo.
Da poco, però, ho notato un cambiamento nel suo carattere, ossia sta diventando come “intollerante” alla maggior parte degli altri cani (anche maschi). Mi spiego meglio: se li vede a distanza si ferma e li fissa/aspetta, dopo di che, quando il cane si avvicina a lei, prima ringhia e se il cane non capisce di lasciarla stare tenta di morderlo. Sono un po’ preoccupata e perplessa. Vorrei capire come mai, se è dovuto alla vecchiaia che avanza o ad altro. E come dovrei comportarmi?
La ringrazio in anticipo e attendo una Sua risposta.

La dott.ssa Pierantoni risponde

Salve,
è possibile che le capacità sociali dei cani si riducano con l’aumento dell’età (un po’ come succede nella nostra specie).
Cala la motivazione ludica e sociale e aumenta quella all’auto protezione, soprattutto nei confronti di soggetti giovani ed esuberanti.
Spesso l’età anziana è accompagnata da cali sensoriali (riduzione udito e vista) o comparsa di alcune problematiche cliniche, che determinano un aumento del nervosismo e della tensione.
Non forzi il suo cane e le permetta di allontanarsi se lo desidera. Cerchi di farla incontrare solo con cani calmi e compatibili caratterialmente con la sua.
Contatti il suo veterinario affinché escluda la presenza di altre patologie.