venerdì , 18 agosto 2017
Home | Cani | Volare contro l’eutanasia
voli contro l'eutanasia

Volare contro l’eutanasia

Negli Stati Uniti, per la precisione a sud est della Pennsylvania, c’è un’ organizzazione non profit che si occupa di soccorrere per via aerea gli animali in difficoltà.

Flying Fur Animal Rescue è stata fondata nel 2015 con l’idea di aiutare gli amici a quattro zampe. Da quel momento ogni anno, vengono spesi più 10mila dollari extra rispetto al budget inizialmente previsto, allo scopo di salvare quante più vite possibile.

cani eutanasia

Ogni giorno migliaia di pelosi in salute, vengono condannati all’eutanasia nei rispettivi Paesi. Questo perché non possono essere trasferiti in altre aree, dove invece potrebbero essere tranquillamente adottati.

Flying Fur Animal Rescue vuole ridurre al minimo l’eventualità di decesso forzato, e cambiare questa triste tendenza con il proprio intervento.

L’organizzazione opera lungo la costa orientale del Nord America , tratto in cui il trasporto di animali è moto richiesto. Normalmente le missioni di salvataggio consistono nel trasferire gli animali destinati alla morte, dai ricoveri del sud a quelli del nord est. Ogni viaggio costa circa 500 dollari a causa dell’affitto del mezzo, attualmente pagati di tasca propria dai volontari dell’associazione. Al momento infatti, non c’è ancora un’amministrazione incaricata di gestire gli stipendi e le spese extra.

Una chance in più

chance in più

Grazie alla cooperazione con una fitta rete di organizzazioni dedite al soccorso degli animali, nonché con ditte di trasporto via terra, Flying Fur Animal Rescue riesce a spostare i pet più bisognosi in luoghi in cui potrebbero essere adottati, offrendo loro una chance in più di sopravvivenza.

Spesso l’aereo è il mezzo più sicuro ed efficiente per aiutare questi animali, in quanto permette di effettuare più trasbordi nell’arco della stessa giornata.

fonte: http://flyingfuranimalrescue.org/

About QZlife

Potrebbe interessarti

cammino di santiago con un cane

Djiana e il suo cane guida Camilla: l’impresa del Cammino di Santiago

Chi non ha mai sentito parlare del Cammino di Santiago de Compostela? Un viaggio diventato …