Home | Cani | Rifugio del Cane di Colle Altino: raccolta fondi della Lega del Cane

Rifugio del Cane di Colle Altino: raccolta fondi della Lega del Cane

Un’anticipazione dal numero di giugno di Quattro Zampe ora in edicola!

Il Rifugio del Cane di Colle Altino, gestito dalla Lega del cane di Camerino e Matelica, ospita attualmente oltre 200 cani. Circa 40 sono ormai anziani e davvero difficili da adottare per età e problemi di salute. Per loro la Lega del Cane locale sta realizzando un progetto speciale nato da un’idea dell’associazione “Albero delle Stelle”: la costruzione di due casette di legno e uno sgambamento dedicato nel rifugio. Così i cani più bisognosi avranno un’area a loro dedicata in un ambiente più confortevole. Le casette, infatti, garantiranno una maggiore protezione dal freddo e dal caldo, grazie ai materiali isolanti, e una maggiore igiene grazie alla pavimentazione lavabile. Il progetto prevede anche che le casette siano dotate di cucce ortopediche e altri ausili, dai carrellini ai sospensori, per garantire ai cani il massimo comfort e la possibilità di deambulare senza fatica. Qui opererà personale specializzato che controllerà ogni giorno lo stato di salute degli animali, assicurando loro anche momenti ludici e di relax.

L’importante contributo della Lav

Grazie alla donazione della Lav di 20.000 euro per sostenere il progetto, la Lega del cane ha deciso di partire. Ma nonostante il generoso contributo, il costo finale dell’opera è alto e, a fronte dei lavori ultimati, ci sono ancora diverse fatture da pagare e acquisti di materiali e attrezzature da fare. Spese che gravano sul bilancio della sezione. Ecco perché la Lega del Cane ha lanciato su legadelcane.org una campagna di raccolta fondi. Grazie fin d’ora a chi vorrà contribuire, anche con pochi euro, a dare una sistemazione più confortevole ai cani anziani del Rifugio di Colle Altino in vista del prossimo inverno.

 

TOBY: Piccolo e ancora agilissimo meticcio, nessuno direbbe mai che ha superato i dieci anni! Toby è un simil Jack Russell di taglia piccola, ancora in formissima e con un bel caratterino: mai invadere il suo spazio mentre sta mangiando. Al di là della gelosia per la ciotola, Toby ama le carezze, le attenzioni dei volontari e le passeggiate al guinzaglio. Arrivato al rifugio dopo il sisma del 2016, cerca casa.

 

 

TONINO: Tonino è un simpatico incrocio Beagle di taglia media arrivato al rifugio nel 2007 poco più che cucciolo. È cresciuto in canile, malgrado il suo muso sempre sorridente e la taglia contenuta. È docile, ma ancora piuttosto esuberante. Infatti, sebbene abbia 11 anni, ogni volta non vede l’ora di interagire coi volontari o fare una passeggiata, addirittura scavalca direttamente la recinzione.

 

 

CICCIO: Ciccio è un simpatico meticcio simil Coker recuperato dopo il sisma. Nonostante l’età avanzata è un cagnolino vitale e pieno di energie, ancora in ottima salute. È docile e affettuoso e può convivere sia con i maschi che con le femmine. Aspetta un’adozione del cuore.

 

 

 

AURELIANO: Aureliano, il Matusalemme del Rifugio, l’ultimo Highlander, ha quasi 20 anni, ma ne dimostra la metà, e non ha neanche troppi problemi. È un bellissimo Setter ormai con noi da quasi 15 anni. Uno dei tanti abbandonati durante la caccia. Sempre scodinzolante e “ingordo” di carezze, ancora apprezza brevi passeggiate nonostante le ginocchia anteriori doloranti.

 

 

GENNY: Genny è una meticcia di circa 16 anni arrivata al rifugio giovanissima nel 2002. Da giovane aveva un carattere forte e dominante verso i suoi simili, maschi e femmine, ma è sempre stata molto affettuosa con le persone, grande amante delle carezze e delle passeggiate. Nonostante gli anni e gravi problemi articolari a schiena e zampe, ha mantenuto la sua vitalità e cerca casa.

 

info
Tel. 320.1994807
338.9226107
rifugiocollealtino@gmail.com
legadelcane.org

In edicola e in versione digitale trovi il nuovo numero di Quattro Zampe con tante informazioni, eventi e curiosità che riguardano i nostri amici pelosi.

digital

© Riproduzione riservata