martedì , 17 ottobre 2017
Home | Cani | Salute e benessere | Processionaria pericolosa per il cane? Facciamo chiarezza
Processionaria pericolosa

Processionaria pericolosa per il cane? Facciamo chiarezza

La notizia rimbalza su tutti i siti ogni volta che arriva la primavera e possiamo portare il nostro amico in passeggiata: processionaria pericolosa, cani a rischio, minaccia sotto il sole. Ma sarà vero?

Purtroppo sì, è tutto vero.

Cosa rende la processionaria pericolosa

La chiamano anche “bruco killer” ma la processionaria è in realtà una farfalla notturna, che però nel suo stadio di larva può risultare mortale per i nostri amici. Dobbiamo fare molta attenzione se usciamo con il nostro cane, perché il suo aspetto potrebbe incuriosirlo e, quindi, metterlo a rischio.

Cos’è e dove vive

La processionaria è innanzitutto un parassita delle piante, che spesso arriva a distruggere. Da noi la vediamo soprattutto sui pini, spesso in fila indiana, oppure sulle querce, dove i bruchi sono presenti a ventaglio, in colonie di 10-15 esemplari.

La processionaria ha il corpo totalmente ricoperto di peli urticani, che però possono anche staccarsi ed essere portati in giro dal vento forte e sono proprio questi a rendere la processionaria pericolosa. In primavera le processionarie si spostano alla ricerca del luogo migliore dove fermarsi e creare il proprio bozzolo.

Segnali e sintomi

fiutoIl rischio per i cani è costituito dai peli che sono molto urticanti: potrebbero essere annusati e ingeriti e quindi danneggiare il nostro amico dall’interno.

Se ciò dovesse accadere, il nostro cane presenterebbe sintomi abbastanza gravi:

  • salivazione intensa
  • infiammazione della bocca (eventualmente anche di esofago e stomaco)
  • ingrossamento della lingua

La lingua può arrivare a urticarsi al punto da sviluppare una vera e propria necrosi. A volte si ingrossa al punto di minacciare il cane di soffocamento. Altri sintomi possono essere la perdita di vivacità e di appetito, vomito e diarrea, febbre. Tutti questi segnali concorrono a rendere la processionaria pericolosa per i nostri cani.

Cosa possiamo fare

Innanzitutto dobbiamo cercare di liberare la bocca del cane dai peli di processionaria, magari lavandola con acqua e bicarbonato. Se il cane ha dolore, oppure se è mordace, l’operazione va eseguita con una siringa priva di ago.

L’intervento del veterinario è assolutamente fondamentale.

Per ulteriori informazioni possiamo consultare il sito Processionaria.it