Home | Attualità | Trekking con il cane all’Oasi Zegna in Piemonte

Trekking con il cane all’Oasi Zegna in Piemonte

Passeggiare nella natura e in spazi aperti con il proprio cane è un’esperienza gioiosa, ricca di benefici. E non è solo questione di movimento: spesso i problemi comportamentali degli animali sono causati dalla città, dalla frenesia e dal traffico. Se poi a un weekend in montagna o a una gita nel verde si abbina la possibilità di vivere al meglio la nostra giornata con loro, la relazione uomo-cane ci guadagna. È questa l’opportunità che offre l’Oasi Zegna: nel parco naturale protetto tra le Alpi Biellesi, dove gli amici a quattro zampe sono da sempre i benvenuti e accolti in gran parte delle strutture. Qui prendono il via iniziative dog-friendly ed escursioni di gruppo “su misura” per le esigenze dei “pelosi” (ma divertenti e istruttive anche per gli umani), ideate con l’aiuto di Theodora Biganzoli, istruttrice cinofila ed esperta del benessere psicofisico dei cani (theodorabiganzoli.com). Ma le iniziative non si contano.

Le passeggiate dei grandi giardini italiani

Da metà maggio, la Conca dei Rododendri, alle porte dell’Oasi Zegna, voluta da Ermenegildo Zegna e progettata negli anni Cinquanta dall’architetto Pietro Porcinai, fiorisce in tutto il suo splendore. Recentemente la Conca è stata implementata dall’architetto Paolo Pejrone che ha aggiunto alcuni ciliegi da fiore e ha modificato i percorsi, uno dei quali è accessibile anche ai disabili motori. Un’esplosione di rossi, di rosa, di bianchi e di viola: una festa per gli occhi alla quale pure quest’anno di Lucrezia Castello sono dedicate le “passeggiate accompagnate”, promosse anche da “Grandi Giardini Italiani” (il prestigioso network che racchiude oltre 120 giardini in 12 regioni italiane).

Tre weekend con fido tra fiori e sentieri

Per tre weekend, 19-20 maggio, 26-27 maggio e 2-3 giugno, è stato possibile passeggiare lungo un facile sentiero (circa due ore) in compagnia delle guide naturalistiche che hanno illustrato il fenomeno della fioritura nei particolari. Una gita primaverile da fare con i propri figli, oppure con il proprio cane. La novità di questa primavera è stata data proprio dalle passeggiate riservate agli amici a quattro zampe e ai loro proprietari, in programma il sabato alle 14.30.

Sapori tipici all’oasi del gusto

La domenica l’iniziativa è stata arricchita di sapori: nella Conca dei Rododendri è stato allestito un punto di degustazione e vendita di prodotti tipici del territorio a cura di “Oasi del Gusto”. La domenica, su prenotazione, si poteva sostare tra i rododendri per un goloso picnic con cestini preparati appositamente, colmi di prodotti tipici. Domenica 27 maggio, il picnic è stato a cura di “Cynara flair”, con ricette gourmand che combinano materie prime di qualità ed elementi vegetali. Durante tutto il mese delle fioriture poi in tutti i punti di ristoro è stata allestita una speciale rassegna gastronomica con fantasiose proposte di menu fioriti.

Quest’anno a rendere omaggio alle bellezze della natura primaverile si uniscono tre dei luoghi-eventi più belli del Biellese: “Oasi Zegna”, “Selvatica” (il festival dove le arti visive dialogano con la bellezza della natura in programma a Biella a Palazzo Gromo Losa dal 21 aprile al 24 giugno) e “Candelo in fiore” (nel caratteristico Ricetto di Candelo dal 21 aprile al 6 maggio) con speciali promozioni e sconti a tutti i visitatori. Il ritrovo per le escursioni alla Conca dei Rododendri è sempre al Centro Zegna a Trivero. Orari delle escursioni: sabato 14.30 e 17.00, domenica 10.30 e 14.30. Si consiglia un equipaggiamento da trekking. La prenotazione è obbligatoria.

di Lucrezia Castello

© Riproduzione riservata