mercoledì , 26 aprile 2017
Home | Cani | Razze | San Bernardo: un gigante dal cuore tenero
sanbernardo

San Bernardo: un gigante dal cuore tenero

Razza: San Bernardo
Origini: Svizzera
Altezza: Limite inferiore, maschi 70 cm e femmine 65 cm;  limite superiore, maschi 90 cm e  femmine 80 cm
Peso: femmine kg 50; maschi kg 91
Aspetto generale: cane di  grande taglia; il corpo è possente, fermo, muscoloso e armonioso; la testa è imponente, l’espressione attenta

La storia del San Bernardo è legata a un passo alpino, un monastero, e dei viandanti in pericolo. L’iconografia dipinge il famoso cane da soccorso con una bariletto di liquore al collo. Il più famoso di tutti è Barry, che ancora oggi si può ammirare nel museo di Scienze Naturali di Berna, mentre una grande collezione di reperti storici (compresi numerosi teschi e scheletri!) si trova nel museo dedicato a Albert Heim, lo zoologo che ha iniziato lo studio e la selezione moderna della razza.

Le prime testimonianze sull’uso di cani nel soccorso risale al 1700, con il San Bernardo e il Terranova. Il Terranova, utilizzato nel soccorso in acqua, sarà incrociato con il San Bernardo, dando vita alla varietà a pelo lungo.

Il San Bernardo oggi è un cane di dimensioni davvero gigantesche, apprezzato soprattutto nella varietà a pelo lungo (le immagini del passato lo ritraggono a pelo corto), e un discreto successo come attore cinematografico e televisivo. Malgrado la fama mediatica, proprio la stazza decisamente ingombrante non lo ha mai fatto diventare un cane di moda. Chi sceglie di adottare un cucciolo, che a due mesi è già grande, di certo non può ignorare costi e benefici della vita con un gigante dal cuore generoso.

Se ti è piaciuta questa anteprima, acquista il DVD completo su www.runshop.it!

Carattere del San Bernardo

Lo standard di razza lo definisce “di carattere amabile, di temperamento da calmo a vivo, sempre vigilante”. Se ben allevato e educato, il San Bernardo è un cane gentile, affettuoso e adattabile. Docile, gentile e amichevole,  tende alla pigrizia e non ama faticare troppo. E’ molto legato alla famiglia, non ama stare da solo.

La sua abilità come cane da soccorso è celebre, meno conosciuto, invece, è il suo utilizzo nella pet therapy

Cure e salute

Il San Bernardo è un cane davvero imponente, per altezza e peso. Le dimensioni richiedono grandi attenzioni nella scelta dei riproduttori, per evitare problemi di salute, e nella crescita del cucciolo. Il mantello non richiede particolari attenzioni, mentre può essere necessario curare la pulizia degli occhi e fare attenzione a non richiedere al cane attività fisica nelle ore calde e dopo i pasti.

Il San Bernardo è un cane grande e pesante, con una aspettativa di vita piuttosto ridotta: 8-10 anni. Le patologie più diffuse nella razza sono la sindrome di Wobbler, problemi cardiaci e dermatologici, la displasia dell’anca, l’ectropion, la torsione gastrica.

Non esagerare col cibo, per evitare problemi di obesità.

Mantello

Vi sono due varietà di cane San Bernardo, quella a pelo corto e quella a pelo lungo. Pelo morbido e folto, richiede una minima toeletta.

Di Alexa Capra

Foto di Daniele Robotti

Potrebbe interessarti

Cani e musica

Cani e musica, ognuno la sua

Un gioco: associamo il nostro cane ad una musica, un compositore, un brano e vediamo dove ci porta la melodia.