mercoledì , 16 agosto 2017
Home | Cani | Razze | Cane Lupo Cecoslovacco: il richiamo della foresta
CANE LUPO CECOSLOVACCO

Cane Lupo Cecoslovacco: il richiamo della foresta

Razza: Cane Lupo Cecoslovacco
Origine: Ex Repubblica Cecoslovacca
Impegno: cane di utilità
Taglia: almeno 65 cm i maschi e 60 cm le femmine
Peso: minimo 26 Kg i maschi e 20 Kg le femmine
Aspetto generale: è simile al lupo per costituzione, mantello colore e maschera, ma ha il carattere amichevole e docile del cane. La costituzione è solida, con struttura rettangolare, adatta al perfetto e instancabile trottatore (riesce a percorrere anche 100 km senza eccessivo affaticamento). Il movimento è sciolto, agile con trotto ampio e armonico.

Il Cane Lupo Cecoslovacco è una razza che nasce dall’accoppiamento tra una lupa e un Pastore Tedesco, il risultato è un animale che ha tutto il fascino del lupo e il carattere docile e mansueto del cane. Ma non aspettatevi un cane qualunque, il suo antenato ha lasciato in lui un forte spirito d’indipendenza e caratteristiche davvero uniche.

Il Cane  Lupo Cecoslovacco è, contemporaneamente, sia un animale che ama vivere nel branco, sia un essere indipendente e frugale, che potrebbe benissimo cavarsela da solo procacciandosi in maniera assolutamente efficace l’alimentazione indispensabile per il suo sostentamento. Conoscendo questa razza è possibile rendersi conto quanto i nostri cani domestici abbiano perso dell’antenato lupo, tra cui una comunicazione complessa e articolata che invece il Cane Lupo Cecoslovacco ancora mantiene: non solo modulazioni della voce, ululati e latrati, ma anche il movimento delle orecchie, del pelo, della coda e persino una vasta mimica facciale.

[wzslider autoplay=”true” height=”600″ lightbox=”true”]

Carattere del Cane Lupo Cecoslovacco

Il Cane Lupo Cecoslovacco ha uno spiccato istinto di branco grazie al quale riesce ad instaurare un legame molto forte con il proprietario che dovrà essere un buon leader per non correre il rischio di una scalata gerarchica.

In famiglia è allegro e giocherellone, ha tendenza a essere fortemente protettivo nei confronti dei bambini, che però per istinto cercherà di dominare. È molto sensibile e quindi percepisce ogni stato d’animo, ma anche estremamente furbo, quindi al primo cenno di incertezza del capobranco tenterà di sovvertire l’ordine

Mantello del Cane Lupo Cecoslovacco

Il pelo è dritto e ben aderente, in inverno forma con il sottopelo un manto spesso su tutto il corpo che sparisce con l’alzarsi delle temperature. Il colore va dal grigio giallo al grigio argento, con una maschera chiara caratteristica. Ci sono peli chiari anche alla base del collo sul petto. Il colore grigio scuro con maschera chiara è ammesso.

Cure del Cane Lupo Cecoslovacco

Amare il Cane Lupo Cecoslovacco richiede una forte dose di rispetto delle sue caratteristiche etologiche. Il suo senso del branco va trasferito alla famiglia, che deve abituarsi a vivere esattamente come in branco, con delle gerarchie prestabilite e fisse; il Cane Lupo Cecoslovacco deve sentirsi integrato, non può essere relegato o addirittura escluso, confinato in giardino. Il capobranco deve comportarsi come tale e per essere credibile deve farlo sempre, in maniera naturale, senza mai ricorrere alle maniere forti o i metodi coercitivi.

Per vivere in città bisogna spendere parecchio tempo nella sua socializzazione, deve abituarsi in maniera progressiva a tutte quelle situazioni che non sono certo naturali, nel vero senso della parola. Del lupo, predatore per eccellenza, conserva il forte istinto per la caccia, che potrà essere controllato, ma non eliminato.

Per tutte queste ragioni, ed altre ancora, è un cane consigliabile ad un padrone esperto perché ha un istinto forte che lo guida, non c’è abitudine, non c’è regola, ma ogni istante è una situazione nella quale lui può reagire in maniera diversa.

Dal punto di vista medico, il pericolo è quello della displasia. Nella loro selezione bisogna stare molto attenti ad escludere i soggetti portatori di questa patologia che ha una forte componente ereditaria. Oltre alla componente ereditaria, c’è poi quella alimentare e ambientale: importantissima, quindi, una dieta bilanciata e pochi sforzi a carico di un apparato scheletrico in via di consolidamento.

 

Testo di Sofia Golden (riproduzione vietata)

Foto di Corrado Bonomo e Roberto Della Vite

About QZlife

Potrebbe interessarti

Cani e musica

Cani e musica, ognuno la sua

Un gioco: associamo il nostro cane ad una musica, un compositore, un brano e vediamo dove ci porta la melodia.