martedì , 25 aprile 2017
Home | Cani | Razze | Bassotto: hot dog!
bassotto

Bassotto: hot dog!

Razza: Bassotto Tedesco Standard
Origine: Germania
Impiego: cane da caccia e da compagnia
Classificazione F.C.I.: gruppo 4, bassotti
Taglia: sopra i 35 cm di torace, fino a 10kgdipeso
Peso: non oltre i 9 kg, ideale tra 6,7 e7kg

Il Bassotto ha la forma di una salsiccia e un carattere decisamente focoso. Buffo ma anche testardo e determinato come solo i tedeschi hanno saputo selezionare. Temerario e ardito, è un cane equilibrato, dinamico, indipendente e versatile.

Basso sugli arti e molto lungo, il Bassotto si fa in nove, tante sono infatti le sue razze: tre taglie (kaninchen, nano e standard) per tre tipi di mantello (corto, lungo e duro). Ma il primo fu il bassotto standard a pelo corto e a lui faremo riferimento. Il più famoso di tutti è un personaggio delle filastrocche: il famoso Johnny, bassotto poliziotto. Ma il suo carattere forte e curioso e un aspetto alquanto particolare l’hanno reso protagonista di tante avventure, reali e fantastiche.

Carattere del Bassotto

Il Bassotto nasce nel Settecento, in Germania, dai segugi a gamba corta e l’intento è quello di creare un cane piccolo e leggero per setacciare il bosco per scovare i selvatici, stanarli nel caso si rintanassero e affrontarli. Di qui la sua geniale conformazione di cane basso sugli arti e con testa leggera, triangolare. E di qui anche il suo carattere forte, combattivo, pronto a prendere il comando in caso di necessità. Per essere ausiliare dell’uomo nella caccia il bassotto doveva poi essere ubbidiente e dimostrare attaccamento al padrone. Tutte queste qualità le troviamo ancora oggi nei bassotti moderni che devono parte del loro successo alla loro versatlità: sanno trasformarsi in un battibaleno da adorabili cagnolini da compagnia che sonnecchiano sul divano (con l’orecchio attento tuttavia ai rumori di casa, della quale sono ottimi guardiani) a simpaticissimi compagni nelle scampagnate.

Il Bassotto Tedesco è un cane curioso, vivace, coraggioso e dotato di forte senso del territorio. Non fatevi ingannare dalle dimensioni: non è per niente un simpatico cagnolino da compagnia, nonostante se la cavi egregiamente anche in questo ruolo.

È di piccola taglia, ma ha il carattere di un grande cane: determinato, curioso, coraggioso, dinamico e focoso, indipendente; ama le amenità ma ancor di più l’avventura. Il bassotto è un cane dalla spiccata personalità, curioso e vigile, sempre all’erta anche quando sembra dormire sprofondato in un cuscino.

Da personaggio qual è, il Bassotto non ama particolarmente i bambini, che invece lo adorano. Il suo rapporto con loro è di paziente sopportazione, finché non decide che basta e taglia la corda, non fa- cendosi più prendere o trovare.

Mantello del Bassotto

Il Bassotto a pelo corto deve mostrare un mantello fitto e forte, brillante, liscio e aderente al corpo; il pelo duro ha un mantello ispido, uniformemente fitto e ben aderente, dotato di sottopelo, il muso mostra una barba pronunciata e sopracciglia cespugliose. Il Bassotto a pelo lungo presenta un mantello liscio e brillante, dotato di sottopelo, aderente, si allunga sotto il collo, nella parte inferiore del corpo e raggiunge la sua massima estensione nella parte inferiore della coda, dove forma una frangia a bandiera.

I colori più diffusi sono fulvo o nero focato nel pelo corto; color cinghiale nel pelo duro e rosso mogano nei peli lunghi. Ma lo standard ne ammette altri anche molto curiosi e affascinanti: come l’arlecchino (fondo scuro con macchie chiare), il cioccolato, il bicolore (con focature color ruggine o gialle), il tigrato (che è diverso dall’arlecchino per il disegno delle macchie che qui sono striature) e tra gli unicolore c’è l’isabella, chiamato “foglia secca”.

Cure del Bassotto

Complessivamente molto robusto e resistente, il Bassotto Tedesco è un cane molto longevo, può durare anche fino a 17 anni di età; da tenere sotto controllo l’alimentazione: completa e di giusta quantità.

Il Bassotto Tedesco necessita di movimento a tutte le età, in particolare in fase di sviluppo per la corretta formazione dei muscoli che lo aiuteranno a sorreggere la schiena. Quando è cucciolo è bene evitargli movimenti bruschi, come salti da sedie o gradini, e sforzi eccessivi che possono influire negativamente sulla schiena. Ama la vita all’aria aperta, la campagna e soprattutto il bosco con i suoi odori che risvegliano il lui il fiuto dell’antenato segugio.

La loro indole curiosa e investigatrice li porterà lontano da voi se lasciati liberi, quindi attenzione di esser sicuri che rispondano al richiamo prima di sguinzagliarli in campagna. Hanno un ottimo senso dell’orientamento grazie al quale sanno ritrovare il punto di partenza, ma il consiglio, per chi sa resistere dal vederli in azione, é di tenerli sempre legati, magari con una lunghina (un guinzaglio particolarmente lungo) nelle passeggiate fuori città. Non sono disubbidienti, semplicemente l’impulso di seguire il naso è più forte di loro.

Di Sofia Golden (riproduzione vietata)

Foto Shutterstock

 

Potrebbe interessarti

Raduno Bassotti

Raduno Bassotti: una splendida domenica in compagnia

Una bella occasione per stare in giro con i nostri amici Bassotti e conoscere tanta nuova gente!