martedì , 17 ottobre 2017
Home | Cani | Razze | Border Collie: senza ostacoli!
border-collie

Border Collie: senza ostacoli!

Razza: Border Collie
Origine: Gran Bretagna Classificazione FCI: Gru
Impiego: da conduzione del gregge e da sport
Taglia: l’altezza al garrese è di 53 cm per i maschi, un po’ meno le femmine
Peso: da 14 a 20 kg
Aspetto generale: il Border Collie è un cane di taglia media, ben proporzionato, armonico e atletico. Ha in genere una coda moderatamente lunga, attaccata bassa, ben fornita di peli che termina ricurva verso l’alto. In azione può alzarsi, ma non è mai portata sul dorso. Le orecchie sono portate erette e caratterizzano uno sguardo estremamente brillante. La colorazione del mantello più diffusa è quella nera e bianca.

Una barriera può essere anche un gioco, una sfida… per il Border Collie è un’ossessione. Basta dargli una missione, un compito e la sua natura svilita lo trasformerà in una trottola impazzita. Nasce e resta un cane da lavoro, anche se oggi è più incline allo sport, vanta un’intelligenza sopraffina e un’energia alle stelle.

Le origini della razza sono antichissime, perché tracce della sua esistenza si trovano già nei trattati del Cinquecento. Fu, però, solo verso la fine del Settecento, con il diffondersi della pastorizia nei territori ampi del sud della Scozia, che si fece sentire l’esigenza di un cane che avesse le caratteristiche del Border Collie. Che fosse, ovvero, in grado di lavorare in vasti spazi, di controllare le pecore con il solo atteggiamento felino del corpo e sfoderando uno sguardo ipnotico. Ed è questa fascia di confine tra la Scozia e l’Inghilterra che gli diede non solo i natali, ma anche il nome: Border significa infatti “zona di confine”.

A causa di una selezione esasperata per l’agonismo sportivo, oggi in alcuni casi è “Border” di nome e di fatto, avendo una personalità, se così possiamo definirla, borderline. Per questo bisogna conoscere bene le linee di sangue o affidarsi ad allevatori molto seri, che sappiano ben consigliare sul tipo di cucciolo da portare a casa, perché certe linee sono molto impegnative. Ma molto davvero.

Il carattere del Border Collie

E’ un cane da lavoro, un infaticabile compagno dell’uomo che ama molto le attività. Non va lasciato solo, nè privo di stimoli, potrebbe diventare distruttivo e non sarebbe colpa sua, perché ha una personalità spiccata.

La bellezza di questi cani non sta solo nella generosità con cui si danno, nella grande intelligenza con cui apprendono, nella dolcezza con cui amano… ma anche nel loro saper convivere con altri cani e altri animali, nell’amare incondizionatamente ogni membro della famiglia, che cercherà con ogni mezzo di tener vicini, proprio come farebbero con un gregge.

Come pastore ha determinate caratteristiche: è territoriale, è dominante e non si sottomette. È conscio della sua intelligenza e la usa sempre, ama prendere decisioni – questo fa parte della sua “operosità”- e per fargli accettare le nostre, o chiedergli di condividere le sue, ha bisogno di nutrire parecchia stima e fiducia nel suo proprietario, che deve ritenere all’altezza della situazione. In caso contrario si prenderà gioco di lui… e la situazione potrebbe essere abbastanza umiliante.

Agile, ma soprattutto vigile, il Border Collie è un cane sorprendentemente senza fondo, un serbatoio inesauribile di energie fisiche e psichiche che, se non lo si conosce e non si è preparati, sfianca.

Un cane da sport per eccellenza, tant’è che in alcune discipline esiste la classe dei Border, perché è bene competano tra di loro, se si vuol lasciare un minimo di spazio a qualcun altro. Sono dei vincenti perché danno l’anima, sono generosi e intraprendenti, imparano con avidità e non sono mai paghi.

Il pelo del Border Collie

Esistono due tipi di pelo e due tipi di Border Collie, il Rough e lo Smooth. Il Rough consiste in un pelo moderatamente lungo, anche la coda è nettamente più vistosa. Lo Smoth, è il Border Collie a pelo corto, di solito il pelo è intorno ai 2,5 cm, la coda è meno vistosa. Il pelo in entrambi i casi deve essere compatto con un fitto sottopelo. I colori sono tutti ammessi, ma il bianco non deve mai essere il colore predominante.

Le cure per il Border Collie

Rustico e adattabile, gode di grande salute. Molto longevo, raggiunge facilmente i 14/15 anni. Le malattie tipiche a carattere ereditario che vanno monitorate preventivamente, sono le patologie a carico dell’occhio: la Cea (Collie Eye Anomaly, anomalia dell’occhio del Collie) e la Pra (Proggresive Retin Atrophia, ovvero atrofia progressiva della retina); e, a carico dell’apparato scheletrico, la displasia dell’anca.

di Sofia Golden (riproduzione vietata)