mercoledì , 16 agosto 2017
Home | Cani | Razze | Bolognese: classico italiano verace
bolognese

Bolognese: classico italiano verace

Razza: Bolognese
Origine: Italia
Classificazione FCI: Gruppo 9 cani da compagnia
Altezza: maschi da 27 cm a 30 cm, Femmine da 25 cm a 28 cm
Peso: dai 2,5 kg ai 4 kg

Antica razza italiana, il Bolognese è un simpatico batuffolo immacolato che vanta una storia millenaria. Razza naturale, il suo design è quindi divino, in quanto nel modello originale davvero poca influenza ebbe l’uomo.

Di lui riferiscono a partire da Aristotele e Plinio il Vecchio, e nel Cinquecento questa razza vede un picco di popolarità che trasforma il Bolognese in uno status symbol, graditissimo dono che le dame delle corti europee si scambiano e che amano coccolare tenendo in grembo.

Carattere del Bolognese

Razza gioiosa, intelligente, assolutamente pratica e affabile, ha il classico carattere tipico dei cani da compagnia: molto legato alle persone, ama giocare, divertirsi, ma anche divertire gli altri.

È molto generoso e quando si parla di elargire amore, diventa prodigo. Ha bisogno di un riferimento nella famiglia nella quale vive, che molto spesso sarà lui stesso a scegliere.

Ama le coccole, le amenità e i giochi, sa essere estremamente ubbidiente e dolce, ma anche una autentica canaglia. È molto intelligente, quindi occhio a ogni forma di ritorsione o ricatto. Per la famiglia intera può essere una compagnia di grande soddisfazione con poche esigenze che non siano quelle della cura del pelo e la giusta dose di attenzioni

Cure

L’abbondante pelo bianco candido, senza macchie, va tenuto spazzolato e pulito, per evitare la formazione di nodi e mantenere l’igiene della cute. Primavera e autunno sono i periodi nei quali generalmente avviene la muta e il pelo morto, se non rimosso, può formare dei bioccoli poi difficili da districare.

Pettinate il vostro Bolognese sempre prima di fargli il bagno e cominciate dal sottopelo, per poi passare a quello di superficie. Nonostante da cucciolo non richieda tante cure perché il pelo è poco folto e non ancora riccio, è però indispensabile abituare fin da piccolo il cucciolo ad essere pettinato.

 

Di Sofia Golden /riproduzione vietata

Foto di Roberto Della Vite

 

About QZlife

Potrebbe interessarti

Cani e musica

Cani e musica, ognuno la sua

Un gioco: associamo il nostro cane ad una musica, un compositore, un brano e vediamo dove ci porta la melodia.