lunedì , 11 dicembre 2017
Home | Cani | Come diventare una “base sicura”
autonomia cucciolo cane

Come diventare una “base sicura”

Riuscire a essere coerenti e affidabili agli occhi del nostro cane è basilare. Adottare un cucciolo significa innanzitutto mettersi in discussione, interrogarsi sulle proprie aspettative ma soprattutto sulle capacità di pazienza e adattamento.

Conoscere il cucciolo

Per infondere sicurezza al quattrozampe che entra in casa è necessario conoscerlo prima dello svezzamento, in modo da non essere per lui dei perfetti sconosciuti. Saremo noi a dover ricoprire il ruolo di “base sicura”, la nostra presenza dovrà essere sempre accogliente, costante e coerente. Questo consentirà al cucciolo di vivere il distacco serenamente e diventare, con il tempo necessario, sempre più autonomo.

Se il cucciolo vivrà serenamente il periodo della crescita, ossia i primi due anni di vita, il suo carattere si rafforzerà e sarà in grado di affrontare le difficoltà del mondo esterno.

Evitare punizioni fisiche

È opportuno evitare nel modo più assoluto punizioni fisiche o comportamenti atti a incutergli paura. Se non ci si senta in grado di portare avanti un progetto educativo per conto proprio, rivolgersi a un educatore professionista è la scelta più saggia.

Per il suo benessere psicofisico bisognerebbe inoltre evitare di risolvergli tutti i problemi. Questo atteggiamento genererà un attaccamento morboso al proprietario. Il cane non accetterà più di restare da solo.