venerdì , 26 maggio 2017
Home | Attualità | Addio a Schoep, il cane che ha commosso il web
Schoep e John

Addio a Schoep, il cane che ha commosso il web

Alcuni mesi fa una straordinaria storia d’amore tra un uomo e il suo amico cane commuoveva il mondo. Era la storia di Schoep, un cane di quasi 20 anni affetto da una terribile forma di artrite, e del suo amico/padrone John Unger, che non avendo i soldi necessari alle cure, tutte le sere lo portava nel Lake Superior (Canada), e immerso nell’acqua, teneramente lo sosteneva tra le braccia per alleviarne le sofferenze.

La loro foto, postata dalla fotografa Hannah Stonehouse Hudson, aveva fatto il giro del mondo, scatenando la commozione e la solidarietà del popolo del web e portando alla raccolta  di oltre 25.000 dollari di donazioni spontanee che hanno permesso a Schoep di essere curato attraverso una laser terapia, associata a glucosamina e una particolare medicazione.

Queste cure gli hanno permesso di sopravvivere per un altro anno, ma l’età e  e la malattia hanno avuto il sopravvento.

580269_605458929475509_102951335_nSchoep è morto. A darne la notizia ieri pomeriggio sulla loro pagina Facebook è stato il suo padrone e compagno di vita John: ”I Breathe But I Can’t Catch My Breath… Schoep passed yesterday” (Io respiro, ma non riesco a riprendere fiato … Schoep è morto ieri).

Ora il mondo del web dà l’addio a Schoep e sul profilo Facebook che porta il nome di cane e padrone, sono già centinaia commenti di saluto, sotto la foto dell’ultima impronta nella sabbia dell’indimenticabile pastore tedesco.

Potrebbe interessarti

Animali in televisione

Animali in televisione: storie, adozioni, volontari

Storie a appelli di animali in televisione: dal 29 aprile su Rete 4